Goboservice al Prolight&Sound 2017 di Francoforte
News
Apr 26, 2019

Goboservice al Prolight&Sound 2017 di Francoforte

Grande interesse dei visitatori per i New gobos platinum. Grande soddisfazione in azienda al termine del Prolight&Sound 2017 di Francoforte. Da sempre luogo di incontro per la clientela specializzata e i cultori del settore delle luci e della musica, la Fiera ha accolto oltre 2mila espositori provenienti da 54 paesi. Tra questi era presente anche Goboservice con le sue proposte innovative nel settore delle goboproiezioni di ultimissima generazione e i progetti culturali incentrati sulle comunicazioni luminose realizzate di recente.

Oltre 100.000 visitatori provenienti da ben 142 Paesi, hanno girato fra gli stands incuriositi dalle novità artistiche e multimediali: tecnologie laser, effetti speciali, illuminazione, multimedialità e sistemi audio video per soddisfare la voglia di cambiamento e innovazione connessa al settore degli eventi e delle manifestazioni.

Le retroproiezioni che hanno impreziosito le superfici dello stands, la torretta con gli occhi luminosi dei superbi Golux e Golive perennemente accesi, l’ampia gamma di gobos realizzati ed esposti, i video delle istallazioni disseminate per l’Europa, hanno attirato l’attenzione di tanti operatori interessati a capire come potenziare la propria immagine commerciale sia che si tratti di un periodo specifico come quello natalizio sia che si desideri un’architettura scenografica più importante e complessa.

A suscitare particolarmente l’attenzione degli addetti ai lavori l’ultima creatura di Goboservice: il “gobo platinum”, l’evoluzione massima nel settore delle lenti per proiezioni. L’unico “scudo” in grado di resistere alle altissime temperature generate dalle principali teste mobili come i Mythos o i Supersharpy della Clay Paky o gli Evo della Dts. Dopo diverse settimane di stress test nei laboratori di ricerca dell’azienda è stato infatti rilasciato il nuovo prodotto che, per la lega speciale da cui è costituito, è risultato adatto a interagire con i principali corpi illuminanti del mercato.

A questo si aggiunge l’App per la gestione automatica e personalizzata della rotazione dei gobos sull’apposita ruota da 5 posizioni con cui è possibile equipaggiare i proiettori “made in Goboservice”. Versatilità e semplicità di funzionamento sono stati molto apprezzati dai tecnici che si sono soffermati a misurare le reali performance delle macchine esposte.

La Pls si conferma come una delle principali manifestazioni orientate al business. In questa ottica la nostra azienda ha saputo posizionarsi autorevolmente sulla scena con il proprio know-how affinato da anni di esperienza sul mercato. Una presenza importante e ricercata dagli ospiti di passaggio nella grande agorà commerciale tedesca divenuta per quattro giorni il cuore dell’Entertainment europeo.

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Mercoledì, 22 Maggio 2019 08:10