Gobos

METAL

Metallico

METAL

Sono prodotti in acciaio inox o in alpacca. Poichè l'immagine viene creata "forando" il metallo, con la tecnica della fotoincisione chimica, questo tipo di gobo si adatta solo alla realizzazione di  testi e loghi non troppo complessi.

BIANCO E NERO

Bianco e Nero

BIANCO E NERO

Sono ottenuti incidendo l'immagine su unico filtro di vetro con rivestimento metallico per garantire elevata resistenza alle temperature e un totale blocco della luce nelle parti nere. Sono utilizzati per riprodurre loghi, testi, immagini anche complesse ma a campitura piatta, cioè senza sfumature. I nostri gobos sono stati scelti da Claypaky come equipaggiamento di serie su tutta la linea Alpha, dal 300 al 1500, grazie ai materiali perfettamente resistenti alle alte temperature e alla perfetta definizione dell'immagine.

SCALA DI GRIGIO

Gobos a un colore

SCALA DI GRIGIO

I gobos in scala di grigio vengono utilizzati quando occorre riprodurre loghi con sfumature o foto in bianco e nero, con risoluzione fino a 5000 dpi. Viene impiegato lo stesso materiale usato nei gobos in bianco e nero.

UN COLORE

UN COLORE

UN COLORE

I gobos a un colore si ottengono sovrapponendo al primo vetrino un filtro dicroico colorato. E' bene notare che spesso si può ottenere lo stesso effetto con l'utilizzo del più economico gobo in bianco e nero e l'inserimento del colore tramite la ruota colore. Ne è quindi consigliabile l'uso solo quando si necessita di un colore particolare, non presente nella ruota colore, o quando si utilizza un proiettore senza ruota colore.

DUE COLORI

DUE CCLORI

DUE COLORI

I gobos a due colori si ottengono sovrapponendo al primo vetrino a fondo nero, uno o due  filtri dicroici colorati.
Nel conteggio dei colori bisogna considerare anche il bianco. Ad esempio se nel  logo a sinistra la scritta "LIVE" fosse bianca, si tratterebbe sempre di un gobo a 2 colori.

TRE COLORI

TRE COLORI

TRE COLORI

I gobos a tre colori si ottengono sovrapponendo al primo vetrino a fondo nero, due o tre  filtri dicroici colorati.
Nel conteggio dei colori bisogna considerare anche il bianco. Ad esempio se nel  logo a sinistra il numero 3 fosse bianco, si tratterebbe sempre di un gobo a 3 colori.

FULL COLOR

Full color

FULL COLOR

I gobo full color consentono di riprodurre immagini con più di tre colori, fotografie, grafica pubblicitaria. 
Sono solitamente realizzati con la tecnica della quadricromia ad una risoluzione fino a 5000dpi.


Assenza di riflessi ed aloni

Una delle limitazioni dei gobos in vetro può essere la creazione di riflessi indesiderati che possono creare doppie immagini e alonature nella proiezione. Goboservice ha selezionato negli anni le tipologie coating in grado di eliminare totalmente tali problematiche. I due coating che maggiormente utilizziamo sono:

  • Matte Gray, si individua per la colorazione grigia. Utilizzato nei gobos in bianco e nero, diffonde i riflessi di luce indesiderati migliorando la qualità della proiezione.

Il lato riflettente e quello grigio antiriflesso in un gobo in bianco e nero

  • Glossy Dark, ha un lato nero. Utilizzato nei gobos a colori, assorbe i riflessi indesiderati.

Il lato riflettente e quello nero antiriflesso in un gobo a colori

Come sono fatti

I gobos in vetro sono realizzati con materiali adatti a resistere alle critiche condizioni di temperatura e radiazioni UV che si hanno all’interno di proiettori e teste mobili. Su una superfice del vetro vi è il coating, un film sottilissimo che può essere di diversi materiali (alluminio, silicio, titanio).

E' il coating che dà al vetro le differenti colorazioni ed è sempre il coating che deve essere inciso per ottenere i vari disegni del gobo. Per l'incisione Goboservice utilizza da oltre 10 anni l'ablazione Laser, una tecnica che in questa speciale applicazione vede proprio la nostra azienda tra i maggiori esperti a livello mondiale.

Laser

Un successo tutto italiano, dalle sorgenti laser ai software di marcatura, frutto del costante impegno nella ricerca e nel miglioramento continuo del processo.