Come realizzare una proiezione natalizia con un gobo proiettore?

Come realizzare una proiezione natalizia con un gobo proiettore?

Goboservice persegue da sempre la filosofia del massimo rendimento energetico ed ha posto particolare cura ed attenzione nella progettazione di tutti i suoi proiettori. Alla serie Led, ultima nata nella casa Sunland Optics, ha voluto dedicare una lunga fase di studio e progettazione proprio per offrire un prodotto con le migliori caratteristiche in termini di efficienza luminosa, affidabilità, qualità dell’immagine. Il Goled è ad esempio un piccolo proiettore con COB led da 27Watt, che riesce a sviluppare 625 lux a 4 metri di distanza con ottica da 24°.

Le lampade Led

Le lampade Led

Con il termine Lampade Led intendiamo di fatto sorgenti lumionose Led che oggi sono prevalentemente di due tipi: SMD e COB.

I LED (light emitting diode o diodo emettitore di luce) sono una sorgente luminosa basata su un diodo semiconduttore. Quando questo è acceso, gli elettroni possono ricombinarsi con le “lacune” presenti all’interno del diodo, rilasciando energia sotto forma di fotoni: quest’effetto è chiamato elettroluminescenza.

Le Lampade metal halide

Le lampade metal halide (a ioduri metallici) sono un tipo di lampade a scarica ad alta pressione, la cui temperatura di colore è prossima a quella del sole (generalmente tra 4500°K e 6000°K), con un’emissione luminosa di circa 100 lumen/watt, il che le rende adatte per l’illuminazione di edifici, parcheggi o campi sportivi.

Un uso molto diffuso di tali lampade è all’interno di apparecchi professionali per l’illuminazione e la proiezione di gobos. Sono disponibili nei wattaggi di 150W, 250W, 575W, 700W, 1200W, 1500W e 2500W. Trattandosi di lampade a scarica, richiedono un circuito elettronico ausiliario ( ballast) per regolare il flusso elettrico

Il ballast

Le lampade a scarica, utilizzate nella serie di gobo proiettori Golive e Golux, hanno bisogno di un’elettronica ausiliaria, per fornire i corretti voltaggi di accensione e per regolare il flusso elettrico all’interno del bulbo durante il funzionamento, composta da ballast ed accenditore

L’accenditore inizialmente fa partire l’arco voltaico, fornendo un impulso ad alto voltaggio (picco da 1-5 kV ) ed il ballast funge da regolatore/limitatore di corrente all’interno del circuito, quando la lampada è a regime.

Gobos antiriflesso

Gobos antiriflesso

In figura 1 vediamo la proiezione di due gobos.

Si nota che in quello a sinistra la parte che dovrebbe essere nera sembra grigia, tanto che si può anche vedere il bastoncino posto davanti al gobo. Potrebbe sembrare che “un po’ di luce” passi attraverso le parti che dovrebbero essere nere nel gobo. In realtà non è così. Il fenomeno è infatti dovuto alle cosiddette “back reflections”, cioè alle riflessioni della luce sulla lente così come schematizzato in figura2.